Pagelle ignoranti Liegi-Bastogne-Liegi 2019



È stata una Liegi bella, è stata una Liegi emozionante, è stata una Liegi ignorante e quindi non abbiamo potuto evitare di creare le pagelle ignoranti della Liegi-Bastogne-Liegi 2019.

Pagelle ignoranti liegi 2019

Fuglsang 10
Il duello con Alaphilippe era reiterato dalle Strade Bianche e lui stava iniziando ad indossare i panni dell’eterno sconfitto. Poi alla Doyenne, uno, due, tre scatti secchi per levarsi tutti di ruota e andare a trionfare a braccia alzate. Il tutto reso ancora più spettacolare dal salvataggio in discesa. Chiamatela fortuna, bravura o quello che volete ma un cero vallo ad accenderlo Jakob, valà. Un corridore che si ostinava a puntare sulle corse a tappe di 3 settimane e che poi non riusciva mai a raccogliere abbastanza. Ha trovato forse la sua vera dimensione? CHAPEAU

Formolo 9.5
Non ha vinto ma ci è andato molto vicino e la prima cosa che ha detto nell’intervista dopo gara è stata che voleva una birra perché se la meritava. È anche da questi particolari che si vede il campione. UOMO VERO

Loulou Fuglsang, la moglie di Jakob 9
Intanto ha fatto capire a Jakob che le donne (e le mogli) hanno sempre ragione, giusto per mettere in chiaro le cose se ci fosse qualche dubbio in merito. Loulou ha detto a Jakob, dopo l’Amstel: terzo oggi, secondo mercoledì alla Freccia e primo alla Liegi e allora Loulou senti a me, non è che potresti darci qualche numero per il Lotto, qualche quota per il Giro d’Italia o consigliarci il gratta e vinci buono? Grazie. VEGGENTE

Il giapponese di Gilbert 8
No non è il suo massaggiatore per tutti quelli che erano già caduti negli stereotipi ma è l’omino che su tutta la Redoute ha scritto Phil, Phil, Phil, Phil e ancora Phil, all’infinito e oltre. Deve aver preso tipo un anno di ferie. FAN SFEGATATO

Ion Izagirre 7.5
Come prende le curve lui, nessuno. L’Astana curva lui va dritto e va a farsi la scampagnata nel prato. PAUSA PICNIC

Cambio del percorso 7
Buona la prima per il coraggio e la scelta di togliere l’arrivo ad Ans che sicuramente era più spettacolare ma teneva la corsa maggiormente bloccata fino alle ultime asperità. Gara maggiormente movimentata, meno decifrabile e che favorisce gli attacchi da lontano dei temerari. Ah, hanno tolto anche il Saint Nicolas, la salita degli italiani, e Salvini è fortemente indignato. CAMBIO LOOK

Le macchine in autostrada 6.5
La corsa affianca l’autostrada? Nessun problema mi fermo e la guardo. Risultato? Autostrada bloccata. Al di là della pericolosità è sicuramente una scena simpatica e divertente anche se, fosse successo da noi, sarebbero fioccate le polemiche.  MINCHIA FRATE FACCIO COLONNA

Alaphilippe 4
Le sue gambe esplosive si sono bagnate e lui ha fatto cilecca. MICCIA BAGNATA

Kwiatkowski 3
Qua tutti a criticare Sagan ma da quando l’acerrimo rivale si è preso un anno sabbatico pure il polacco ha smesso di vincere. Mai realmente pericoloso e nel vivo delle corse e allora vuoi vedere che vinceva più per fare dispetto a Sagan che per piacere personale? Come i bambini… DISPETTOSO

Valverde e Martin 2
Capiscono che c’è freddo, che la giornata è brutta, che il picnic sul prato proposto da Izagirre non è poi un granché, che devono fare fatica e nemmeno le 5 mantelline che si è messo addosso Formolo possono aiutare a scaldarsi e così decidono di fermarsi. Vanno a prendersi un thè caldo e si fanno una briscoletta in compagnia. ANZIANI

Fuglsang Pagelle ignoranti Liegi Bastogne Liegi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.